San Vito Tour


San Vito Tour

Organizza con noi la tua VACANZA a San Vito Lo Capo

Richiedi Info

San Vito Lo Capo


piccola “perla” incastonata sul mare, grande volano turistico per l’intera Provincia di Trapani, paesino originariamente ad economia agricola e marinara, oggi rappresenta una delle più belle e famose spiagge italiane ed europee.




Il Paese Villaggio e il Santuario

Nasce alla fine del settecento, nel territorio demaniale ericino, alle falde di Monte Monaco, nella bianchissima baia posta tra Capo San Vito e Punta Solanto.
La credenza popolare riconduce la nascita del paesino alla figura di San Vito martire, giovane patrizio mazarese scappato alla persecuzione diocleziana e rifugiatosi nella zona di “Capo Egitarso”. Qui cominciò a predicare la parola di Dio tra la gente del luogo, in una borgata poco distante dalla spiaggia, chiamata Conturrana, dove però non venne ben accolto dalla popolazione locale e quindi scacciato insieme ai suoi precettori Modesto e Crescenza. L’ ira divina allora si abbattè sul paese, seppellendolo completamente sotto una frana, non appena i tre profughi lasciarono il centro abitato, dirigendosi verso il mare. Sempre secondo tradizione Santa Crescenzia, voltandosi a guardare la città che crollava, divenne pietra nello stesso punto dove adesso sorge la cappella, alla quale ancora oggi gli abitanti del luogo attribuiscono poteri magici.

Il borgo attuale cominciò a svilupparsi intorno ad un antico Santuario dedicato a San Vito, originariamente fortezza saracena riconvertita in luogo sacro e intitolata al Santo da cui la città prende nome.
L’ossatura primaria nacque attorno alla chiesa come fortezza-alloggio per dare ospitalità ai pellegrini, e per difenderli dai banditi e dai corsari barbareschi.
Il numero sempre più cospicuo di pellegrini che si apprestavano a raggiungere il luogo sacro indusse, all'inizio del 1700, alla costruzione delle prime case a ridosso dell'edificio; alla fine del '700 attorno alla chiesa esisteva già un piccolo nucleo di abitazioni. San Vito aveva posto l’ultima pietra.
Dopo diversi interventi edilizi, la chiesa-fortezza assunse le sue dimensioni attuali: 104 metri di base, 16 di altezza, con presenza di elementi di costruzione civile, militare e religiosa (rosone, nicchie votive, torre di avvistamento).

Oggi “vivere il paese” è un’esperienza unica. Inoltrarsi per Via Savoia, attenzionando le tipiche case basse, il cono ottico con vista mozzafiato, i tipici negozi locali, le piante autoctone che accarezzano i bordi delle vie, la gente che sorride illuminata dal sole caldo, la piazza centrale come centro nevralgico per la vita quotidiana e notturna, la sabbia bianca da scenografia ad un contesto di palme, acqua turchese che si infrange sui pedalò e canoe, l’intera vista del golfo, il porto peschereccio tipico degli anni ’90, il faro che imponente primeggia alla vista, sono elementi che rapiscono la mente, portandoti con forza in un contesto paradisiaco.

San Vito Lo Capo
DA SCOPRIRE

San Vito News